NEWS
sabato 21 ottobre 2017 ore 14:21
S. Orsola e compagne
IL GIORNALE IN EDICOLA
LODI
Bolidi in città
Il grande spettacolo della Mille Miglia torna a Lodi
11 ottobre 2017

Il «museo viaggiante unico al mondo», come da mitica definizione di Enzo Ferrari, tornerà a sfilare per le vie di Lodi. Dopo l’“assaggio” del 2015, quando il corteo di auto storiche lambì il capoluogo, e il grande evento dell’anno successivo dedicato al sessantesimo anniversario della vittoria di Eugenio Castellotti, la Mille Miglia sarà infatti di nuovo protagonista sulle strade della città del Barbarossa: la data da segnare sul calendario è quella di sabato 19 maggio 2018, giornata in cui si svolgerà la quarta e ultima tappa della prossima edizione, la 36esima da quando la gara si è trasformata in rievocazione.

®Riproduzione riservata
INVIACI IL TUO COMMENTO
Commento (non deve superare i 1500 caratteri)
I commenti vengono moderati dalla redazione
9 commenti.
Piero 13 ottobre 2017 08:32
E' brutto non aver interessi e disiteressarsi di tutto o criticare chi si da da fare per organizzare eventi che portano capitali in Italia.Con la 1000 miglia storica arrivano collezionisti da tutto il Mondo e son soldoni ma...chi se ne frega sara' sempre un qua ra qua qualunque
bruno59 13 ottobre 2017 08:27
che commenti profondi!!!!!
Magari fatti da gente che sbava per chi guadagna milioni di euro per calciare una palla.E fa pure i capricci...
xenon 12 ottobre 2017 20:47
never summer è quello che si lamenta che la città e morta, poi critica qualsiasi in iziativa. I Pampaluga pullulano.
never summer 12 ottobre 2017 16:20
per me possono anche finire dal rutamat
Piero 12 ottobre 2017 15:23
Non c'e' vergogna se possiammo ammirare le GT che hanno dato Onore all'Italia che lavora.nomi come Ferrari,Alfa Romeo,Maserati sono note ed ammirate in tutto il Mondo perché in italia dovremmo vergognarci di ammirarle solo per non offendere la gente che lavora?
UltrasPice 12 ottobre 2017 14:30
a proposito del post precedente io ho la stessa età di flavio e lui ha avuto un parco macchine invidiabile:
la klumm la campbell la herzigova la kelly la gregoraci mentre io ne ho avuta una sola e l'ho sposata.
ma non provo invidia verso di lui.
UltrasPice 12 ottobre 2017 14:25
a mi persunalment le me pias l'impurtant lè pruà mia invidia per chi gà i danè.
bruno59 12 ottobre 2017 09:00
Rampa,che facciamo, censuriamo qualsiasi forma di lusso per non urtare i meno abbienti? Come quelli che tolgono i simboli cristiani per offedere gli islamici che, magari, nemmeno li hanno notati?
Rampa 11 ottobre 2017 19:16
È sempre un bellissimo spettacolo, peccato che sia un insulto vero e proprio nei confronti dei più poveri, che non arrivano a fine mese, intorno a questa sfilata c’è un giro di soldi pazzesco